QS™ Holding system

QS HOLDING SYSTEM

QS™ Holding System 1 QS™ Holding system

Il sistema di portautensili QS™ è una soluzione a cambio rapido che consente di incrementare al massimo il tempo di produzione effettivo sulle macchine a fantina mobile. I cunei convenzionali possono essere facilmente sostituiti senza apportare alcuna modifica alla macchina, e sono disponibili con CoroTurn® 107, CoroCut® XS, CoroCut® 1-2, CoroCut® 3 e T-Max U-Lock. Per ottenere una sicurezza del processo ancora maggiore, usare QS HP con tecnologia di raffreddamento avanzata.

QS™ Holding System 2 QS™ Holding system

Vantaggi

  • Minori tempi di fermo grazie a operazioni di setup e cambio utensili rapide e semplici
  • Sicuro posizionamento del tagliente dell’inserto e conseguente maggiore precisione
  • Facilità d’uso grazie al kit a montaggio rapido, al sistema di bloccaggio caricato a molla e all’elevata ripetibilità di posizionamento del tagliente dell’inserto
  • Controllo truciolo per una maggiore durata del tagliente con refrigerante ad alta precisione QS HP
QS™ Holding System 3 QS™ Holding system
QS™ Holding System 4 QS™ Holding system

Caratteristiche

  • Ugelli per l’adduzione accurata del refrigerante alla zona di taglio per QS HP (fino a 80 bar). Aumento delle prestazioni evidente a partire da pressioni di 10 bar.
  • Refrigerante erogato dall’apposito tubo tra elemento di arresto e portautensile per QS HP.
  • Sbloccaggio a singola vite dell’attacco, per facilitare e velocizzare il cambio utensile e il setup
  • Il posizionamento del tagliente avviene nel momento in cui l’utensile entra nella rastrelliera, riducendo le esigenze di regolazione
  • Perfetto posizionamento del tagliente dell’inserto per una migliore ripetibilità, senza alcun movimento contro il pezzo
  • I kit possono essere montati rapidamente su macchine Citizen, Star, Tsugami, Hanwa, Tornos e Nexturn senza alcuna modifica.
  • Il sistema di bloccaggio a molla elimina i problemi di caduta dell’utensile nella macchina
  • Nessuna regolazione diametrale – tolleranza di ripetibilità stretta per la posizione del tagliente dell’inserto